LUNARIO.COM
Miraldo e il Lunario

 

Perché queste pagine dedicate a Miraldo Sponza? Perché ci paga? Per le sue convinzioni politiche? Per le sue conoscenze?

Niente di tutto questo!

Quando il lunario è nato, nel lontano 1998, pochissimi erano gli utenti delle nostra sparute pagine, il nostro era una specie di sogno: creare in Internet una piccola isola che non seguisse né lo stile, né gli scopi di chi creava pagine sul web, una specie di isola che non c'è per pochi intimi.

Miraldo Sponza, ci contattò per complimentarsi con noi, lui già affermato artista. Ci offrì alcune delle sue bellissime immagini dandoci il permesso di esporle nelle nostre pagine.

Per noi fu un onore: la sua Arte ci piaceva, il suo stile era la sintesi delle nostre idee di spazio e le sue immagini furono molto apprezzate dai nostri pochissimi utenti.

A distanza di anni Miraldo è l'unico utente del lunario che ha una sezione a lui dedicata e a distanza di anni ancora lui ci onora della sua attenzione.

 

Miraldo Sponza nasce a Rovigno d'Istria il 05/07/1945 da genitori Istriani. Ben presto,però, lascia La sua terra natale per viaggiare,spinto dall'ansia di sapere di conoscere di fare esperienze. Dopo varie peripezie arriva in Sicilia dove trova un ambiente artistico consoni al suo carattere "trovai in Sicilia- ci dice l'artista l'armonia idonea ad esprimere la mia responsabilità artistica; attratto ed innamorato del cielo Blu e del solo bianco di quella terra, iniziai un meticoloso lavoro di ricerca autodidatta, fu in una scuola d'artigianato artistico di Catania che conobbi il valente maestro Mario del Vesco che fu, si può dire il mio Vero e primo insegnante".

In seguito si stabilisce in Svizzera dove continua la sua ricerca pittorica. Numerosi suoi quadri si trovano nel Cantone San Gallo. Il suo trasferimento a Torino apre un periodo felice , grazie al suo bagaglio di esperienze artistiche acquisite e grazie ad una maturità pittorica non tarda ad inserirsi nell'ambiente dell'arte ed a farsi numerosi amici. Fonda con i pittori Salmoria e Passeretti il Gruppo "C" e la galleria "La Chiocciola" una associazione di giovani artisti uniti fra loro dall'amicizia e dall'amore per l'arte. In questo ambiente nascono le opere degli anni 70.

Scrive di lui Michelangelo Mazzeo "egli prende lo spunto dalla drammaticità di certe situazioni della natura che sono i segni premonitori di un decadimento morale, poiché da questo si origina ogni abbandono al recupero delle ricchezze di un patrimonio che non è soltanto materiale… egli sfiora il contesto di una surrealtà , costruita a definire l'intima emotività che lo agita e lo sollecita a raccontare di un mondo aperto alla sofferta analisi di vicende che tutti viviamo, coinvolti nella violenza di appetiti mal repressi e subordinati ad un arrivismo disgregatore. Dai paesaggi la sua attenzione si riversa a giochi surreali con un sorprendente ritorno metafisico mettendo in evidenza il dualismo che rappresenta il dramma costante della vita".
I suoi colori sono puri accesi, vivi; li mette in rilievo come tensione vivificante; ma sa anche modulare La sua cromia in tenui velature con tenerezza chiaroscurale che rivela la sua sensibile tendenza ai toni Pacati soffusi di delicata poesia.

 

07/12/2006
Che dire di Miraldo?

Le sue opere non finiscono mai di stupirci, di stupirmi:
Bellissime, struggenti, profondi...molti commentano le opere d'arte di altri cercando parole piene di significato, io non posso esprimere quello che le opere di Miraldo trasmettono a me...così qualunque cosa io possa dire risulta povera di contenuto e significato.

L'unica cosa che posso dire di questo Artista è che sono onorata e orgogliosa del fatto che mi permette di scorrazzare tra le sue Opere e, di tanto in tanto, di "impadronirmi " di qualcuna di esse per impreziosire il nostro sito.




La LunaGli AlberiI Fiori I PaesaggiIl Sogno

 

Le immagini, coperte dal diritto sul copiright, sono pubblicate su esplicita concessione dell'autore - ogni diritto di utilizzo e/o pubblicazione resta di esclusiva proprietà dell'autore ©Miraldo Sponza.        

 

Realizzazione, Progetto grafico, Testi © lunario.com 1998 - 2007 tutti i diritti riservati

>