PESCI
Febbraio - Marzo   

 

2012
dal 19 Febbraio alle ore 06.15 circa del 20 Marzo
Glifo
e
Simbolo


I Pesci


 

 

Il simbolo, i pesci, rappresentano la spiritualità.

Elemento

Acqua

 

È un segno di Acqua, la funzione della coscienza che Jung lega a questo elemento è l'emotività.
Gli appartenenti ai segni d'Acqua hanno la capacità di provare compassione, amore, odio e di esprimere la propria affettività.
Con la loro particolare sensibilità essi conferiscono alla vita umana spiritualità sotto ogni punto di vista.

Qualità

Mutabile
La qualità Mutabile rende instabili e naturalmente aperti alle influenze dell'ambiente, rendendo particolarmente "adattabili".
 
In particolare i Pesci si adattano in modo superficiale all'ambiente che li circonda.
Pianeta dominante

 

Giove

Il pianeta dominante Giove rappresenta la crescita e l'espansione, intellettuale e fisica, in ogni campo della conoscenza, ma anche una tendenza ad eccedere ad ingrandire le piccole cose: tutte le azioni di Giove avvengono in modo grandioso ed esagerato che, se non controllate, possono facilmente sfociare nell'esagerazione e nella stravaganza.
È il pianeta che, con Mercurio, domina i viaggi e le avventure.
Giove è associato alla fede, alla filosofia, alla religione e alla legge.
È il pianeta che porta fortuna, ricompense e occasioni.

In astrologia medica Giove viene associato al fegato, favorisce la circolazione, la crescita e il coraggio. Le patologie legate all'azione di Giove sono quelle correlate alla eccessiva ingestione di cibo, al sovrappeso, all'eccessivo uso di alcool e affini.

Pianeta

Co-dominante

Nettuno

Il pianeta co-dominante Nettuno rappresenta la trasformazione e il movimento.
Domina la verità mistica e il desiderio di unione con il divino, ma nel suo aspetto negativo è apportatore di avidità, frodi e inganni.
Chi è influenzato da questo pianeta è particolarmente abile nel cambio di "maschera" e ama adottare una faccia diversa a seconda della situazione.

Le patologie legate all'azione di Nettuno sono correlate al lento decadimento organico dovuto anche a cause esterne, come droga o alcol.

Polarità
Yin, Femminile

 

La polarità Femminile determina introversione, sensibilità e ricca immaginazione.

Pietra
Ametista




Acquamarina

L' Ametista: è considerata una pietra calmante che dona serenità.
Tranquillizza i sogni e apre la mente agli studi e alla conoscenza, esalta la sensibilità. Allontana l'emicrania, i disturbi dermatologici e le infiammazioni, favorisce la fertilità femminile.
È da evitare il suo contatto in caso di depressione, malinconia e debolezza.

 L' Acquamarina: è il simbolo della purezza dei sentimenti, è per questo consigliata ai fidanzati e agli innamorati.
 Come lo smeraldo è da sempre considerata la pietra dei navigatori.
 Ha effetto calmante, soprattutto sulle donne, cura ansia e nervosismo, ha effetti benefici sulle malattie degli occhi e sulle nevralgie.
Protegge i matrimoni, le unioni e i neonati.

Punto debole

 

Piedi

I Pesci hanno spesso problemi con i piedi, per questo devono cercare di proteggere questi punti e prestare particolare attenzione nel praticare sport e nelle attività che possano in qualche modo portare a traumi che interessino queste parti del loro corpo.
Consigliati i pediluvi con amido o maizena.
Il fiore

Glicine

 Ortensia

     


Il Glicine sinboleggia affetto e amicizia disinteressata, attaccamento alle persone amate.

 

 

L'Ortensia simboleggia distacco dall'ambiente e dalle persone, in contraddizione apparente con il significato del Glicine, il segno dei Pesci è però un segno tipicamente duplice e molto sfaccettato nei confronti dell'ambiente circostante.

Altri fiori dei Pesci: Gelsomino.

Il colore
Amaranto
Colori pastello blu e verdi

           
Il metallo
Stagno, Zinco, Alluminio, Nettunio
 
Il profumo
Lavanda, Glicine
 
Il giorno
Giovedì
 
Caratteristica del segno

Emotivi, sensibili, vulnerabili attratti dal misticismo
   

 

 

 

Nella stagione in cui l'Inverno sta per lasciare il posto alla Primavera, la natura sta per risvegliarsi dal suo sonno, tutte le energie sono sopite, ma pronte a spingere la linfa dalle radici ai rami per ridare vita alle foglie e ai frutti, il Sole entra nella costellazione dei Pesci.

Tutti gli elementi che lo dominano portano questo segno verso l'instabilità: l'elemento Acqua lo spinge verso una continua ricerca, la qualità Mutabile lo espone ai condizionamenti sociali e ambientali, la polarità Femminile ne fa un segno chiuso in sé stesso, ma che proprio in virtù della qualità Mutabile cela agli altri la propria introversione.

È il segno più mistico, dominato da Giove e Nettuno, due pianeti che controllano religione e misticismo appunto.
Emotivi, sensibili e vulnerabili l'unica loro arma di difesa è l'adattabilità e la capacità di interpretare i desideri altrui spesso anticipandoli: qualunque cosa pur di essere amati!

Hanno temperamento instabile, ansioso, inquieto, un nulla li ferisce e un nulla li esalta, tendono ad amplificare a dismisura i fatti che accadono.
Indulgenti verso gli altri, lo sono ancora di più verso sé stessi, attenti ad analizzare ogni sfaccettatura del proprio stato d'animo.
Essendo un segno di falsificazione, che si serve di maschere per difendersi dal mondo esterno, i suoi nati sono particolarmente adatti alla carriera cinematografica, ecclesiastica o politica.

Il difetto dei nati sotto il segno dei Pesci è l'affrontare la realtà con grande incertezza, con indecisione e il dare spesso scontato un risultato negativo là dove non hanno neppure tentato di riuscire.

Nati sotto questo segno:
Stato, Chiesa politica
 

George Washington (Bridges Creek, 22 febbraio 1732 – Mount Vernon, 14 dicembre 1799) primo presidente degli Stati Uniti d'America

Michail Sergeevic Gorbacëv (Privolnoe, 2 marzo 1931) presidente sovietico

   
Esplorazione

Amerigo Vespucci (Firenze, 9 marzo 1454 – Siviglia, 22 febbraio 1512) esploratore
   
Scienza e Medicina  

Mikolaj Kopernik (Niccolò Copernico) (Torun, 19 febbraio 1473 – Frombork, 24 maggio 1543) astronomo

Albert Einstein (Ulma, 14 marzo 1879 – Princeton, 18 aprile 1955) fisico

Renato Dulbecco (Catanzaro, 22 febbraio 1914) biologo

   
Letteratura, Teatro e Filosofia

Giovanni Pico dei conti della Mirandola e della Concordia (Pico della Mirandola) (Mirandola, 24 febbraio 1463 – Firenze, 17 novembre 1494) filosofo

Torquato Tasso (Sorrento, 11 marzo 1544 – Roma, 25 aprile 1595) scrittore e poeta

Carlo Goldoni (Venezia, 25 febbraio 1707 – Parigi, 6 febbraio 1793) drammaturgo

Alessandro Manzoni (Milano, 7 marzo 1785 – Milano, 22 maggio 1873) scrittore e poeta

Arthur Schopenhauer (Danzica, 22 febbraio 1788 – Francoforte sul Meno, 21 settembre 1860) filosofo

Henrik Ibsen (Skien, 20 marzo 1828 – Oslo, 23 maggio 1906) drammaturgo

Gabriele D'Annunzio (Pescara, 12 marzo 1863 – Gardone Riviera, 1 marzo 1938) scrittore e poeta

John Ernst Steinbeck (Salinas, 27 febbraio 1902 – New York, 20 dicembre 1968) scrittore

Pier Paolo Pasolini (Bologna, 5 marzo 1922 – Roma, 2 novembre 1975) scrittore e regista

Gabriel José de la Concordia García Márquez (Aracataca, 6 marzo 1927) scrittore

 

   
Arte
 

Alessandro di Mariano di Vanni Filipepi (Sandro Botticelli) (Firenze, 1 marzo 1445 – Firenze, 17 maggio 1510) pittore

Michelangelo Buonarroti (Caprese Michelangelo, 6 marzo 1475 – Roma, 18 febbraio 1564) scultore, pittore, architetto, filosofo e poeta

Giambattista (o Giovanni Battista) Tiepolo (Zianigo, 5 marzo 1696 – Madrid, 27 marzo 1770) pittore

Pierre-Auguste Renoir (Limoges, 25 febbraio 1841 – Cagnes-sur-Mer, 3 dicembre 1919) pittore

   
Musica
 

Giovacchino Antonio Rossini (o Gioacchino) (Pesaro, 29 febbraio 1792 – Parigi, 13 novembre 1868) compositore

Fryderyk Franciszek Chopin (Zelazowa Wola, 1 marzo 1810 – Parigi, 17 ottobre 1849) compositore

Joseph-Maurice Ravel (Ciboure 7 marzo 1875 – Parigi, 28 dicembre 1937) compositore

Lucio Battisti (Poggio Bustone, 5 marzo 1943 – Milano, 9 settembre 1998) cantante

   
Cinema e
spettacolo

Anna Magnani (Roma, 7 marzo 1908 – Roma, 26 settembre 1973) attrice

Rudol'f Chametovic Nuriev (17 marzo 1938 – 6 gennaio 1993) ballerino

Massimo Troisi (San Giorgio a Cremano, 19 febbraio 1953 – Ostia, 4 giugno 1994) attore

   
Sport

Andreas Nikolaus Lauda (Vienna, 22 febbraio 1949) pilota di F1

 




Progetto grafico, Testi © Francesca Sansone 1998 - 2012 tutti i diritti riservati