Logo Lunario

Commemorazione defuntiCandela

Novembre 2011 calend


è l'undicesimo mese del calendario civile, conta 30 giorni.
Feste principali: giorno 1 Tutti I Santi (festa religiosa)

Sole Il Sole

Calcola Alba e Tramonto

Tutti i Santi Questo Mese Commemorazione defunti

 

Luna La Luna

 

 

Primo quarto Primo Quarto: 2 Novembre

Luna piena Luna Piena: 10 Novembre


Ultimo Quarto   Ultimo Quarto: 18 Novembre



Luna Nuova Luna nuova 25 Novembre

decima Lunazione detta
"Dell'Alchimia
"

 

particolare da:
"Sant'Agostino nel suo Studio"
di Sandro Botticelli



Ultimo Quarto   Luna nuova  Primo quarto  Luna piena

Calcola le Fasi Lunari

(link al sito di Marco Menichelli)

 


pianeti I Pianeti


zodiaco1

Zodiaco

zodiaco2


Il giorno 22 alle 17.10 circa

 

scorpione

il Sole esce dal segno dello
Scorpione

per entrare in quello del

Sagittario

Sagittario

 

 
 
Tutti i Santi Il giorno 1 è dedicato a tutti i Santi del Paradiso: in questo giorno tutti possono festeggiare il proprio onomastico;

Commemorazione defunti

Il giorno 2 si commemorano i defuntiCandela


Vino Novello

Il giorno 11, San Martino, si assaggia il vino novello.


Sagittario

Il giorno 22 il Sole lascia il segno dello Scorpione ed entra in quello del Sagittario

   
fanciulla

Il nome Novembre deriva dal latino Novembris, il nono mese del calendario arcaico romano..

.


Altri nomi:

Elenco Calendario Arcaico Romano: Novembris era il nono mese del calendario e contava 31 giorni;
ElencoCalendario della Repubblica Romana: Novembris era il nono mese del calendario e contava 29 giorni;
ElencoCalendario Giuliano: Novembris era l'undicesimo mese del calendario e contava 31 giorni;
ElencoCalendario Augusteo: Novembris era l'undicesimo mese del calendario e contava 30 giorni.
 Questo mese era consacrato a Diana (Artemide), la dea della luce lunare, della foresta, della caccia, la dea della libertà femminile. Era considerata, nell'Antica Roma, la protettrice dei servi e degli schiavi;

Elencoper gli ebrei Cheshvàn è il secondo mese del calendario (era il nono dell'antico calendario biblico), è formato da 29 o 30 giorni e va da Ottobre a Novembre, il suo nome deriva probabilmente dall'assiro "araa shammu", che significa ottavo mese (il nome babilonese era Arahamnu), mentre Kislèv (parola di origine incerta, forse si riferisce a K'sil, il nome biblico per Orione, l'arciere, dato che il segno zodiacale legato a questo mese è il Sagittario), terzo mese, era formato da 29 o 30 giorni e va da Novembre a Dicembre. In questo mese cade la festa di Chanukkà, la festa delle luci, così come molte popolazioni che si rifanno al Calendario Gregoriano, nello stesso periodo festeggiano Santa Lucia, portatrice di luce. Il nome babilonese era Kislimu.
Cheshvàn viene anche chiamato Marcheshvàn, nome di cui si dà una doppia interpretazione: "Cheshvan l'amaro", con riferimento al fatto che in questo mese non ci sono momenti di festa, oppure, facendo derivare la parola "mar" dall'aramaico "goccia", con il significato di "Cheshvàn il Piovoso", date le abbondanti piogge che cadono in questo mese;

Elencoper i musulmani Ramadan è il nono mese del calendario, conta 30 giorni e va da Ottobre a Novembre, mentre Shavval, decimo mese, conta 29 giorni e va da Novembre a Dicembre.
Per la durata del mese di Ramadan il popolo si astiene dagli eccessi, non commette atti di guerra e pratica il digiuno durante le ore diurne;

Elencoper i persiani Aban, ottavo mese del calendario, aveva 30 giorni e andava da Ottobre a Novembre, mentre Azar, nono mese, contava 30 giorni e andava da Novembre a Dicembre;

Elencoper i celti Samonios (tempo della semina) aveva inizio il nuovo anno, contava 30 giorni e andava da Ottobre a Novembre, con Dumannios (tempo dell'oscurità piu` profonda), secondo mese del calendario, cominciava il periodo invernale, questo mese contava 29 giorni e andava da Novembre a Dicembre;

Elencoanche i pellerossa d'America adattarono il computo dei mesi al sistema importato dai pionieri, ma i loro mesi erano legati alla vita della luna e, naturalmente, ogni popolo aveva nomi propri per i mesi dell'anno:
secondo la testimonianza di Alce Nero, del popolo Lakota, era: Luna delle foglie cadenti;
per gli indiani Chippewa e Ojibwa era: Luna delle piogge che sghiaccia il terreno.

ElencoDurante la Rivoluzione Francese il mese che andava da 22 Ottobre al 20 Novembre, secondo mese del Calendario Rivoluzionario, prese il nome di Brumaire (Brumaio), mentre il periodo che andava dal 21 Novembre al 20 Dicembre prese il nome di Frimaire (Frimaio).


fanciulla Nelle rappresentazioni Medioevali Novembre veniva raffigurato come una giovane fanciulla che raccoglieva la legna con un sacco in spalla.

 

In campagna il colore dominante è quello cupo e scuro degli alberi privati in gran parte delle foglie, che giacciono a terra: nutriranno e faranno da culla alla prossima primavera.
La nebbia fa la sua prima massiccia comparsa e qualche alta cima è già imbiancata.
C'è ancora qualche giornata piacevolmente tiepida per godersi le passeggiate in collina, per assaporare i profumi del sottobosco prima che l'inverno copra tutto con un mantello di gelo.
In città la nebbia si confonde con il fumo delle macchine e dei camini: il risultato è un grigio predominante.

I colori sono quelli delle sciarpe che avvolgono strettamente nasi altrimenti gocciolanti per i primi malanni di stagione. I suoni nono quelli dei motori delle automobili.

CrisantemiIl fiore del mese è il Crisantemo, a torto considerato foriero di sventura : in oriente simboleggia la buona sorte. Nelle terre dei tartufi continuano le sagre ad esso dedicate. A fine novembre si potrà effettuare il travaso del vino nuovo

.

 cavaliere Le Celebrazioni di Novembre


 

   
 

  Ramo1 Proverbi


ElencoSe di Novembre tuona l'annata sarà buona.

ElencoPer i Santi manicotto e guanti;

ElencoChi vuol far buon vino zappi e poti a San Martino;

Elenco A San Martino ogni mosto è vino;

ElencoNel giorno di S. Martino si assaggia il primo vino.

Elenco Per San Clemente l'Inverno mette un dente;

Elenco Per Santa Caterina la neve alla collina;

Elenco Per Sant' Andrea ti levi da pranzo e ti metti a cena;

 
Poesia del Mese  Ramo2

 

La nebbia agl'irti colli
piovviginando sale,
e sotto il maestrale
urla e biancheggia il mar:
ma per le vie del borgo dal ribollir de' tini
va l'aspro odor dei vini l'anime a rallegrar.

Gira sù ceppi accesi lo spiedo scoppiettando;
sta il cacciator fischiando su l'uscio a rimirar
tra le rossastre nubi stormi d'uccelli neri
com'esuli pensieri, nel vespero migrar.

[San Martino
Giosué Carducci
1835 – 1907]

 

 

 

   
  Bimbo

Ramo3

Ramo3 Nati in questo MeseRamo3

Tito Flavio Vespasiano (Vicus Phalacrinae, 17 novembre 9 – Roma, 23 giugno 79) Imperatore di Roma

Martin Lutero (Eisleben, 10 novembre 1483 – Wittenberg, 18 febbraio 1546) riformatore della chiesa

Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus von Hohenheim (Paracelso) (Einsiedeln, 14 novembre 1493 – Salisburgo, 24 settembre 1541) alchimista, astrologo e medic

Solimano I "il Magnifico" (Trebisonda, 6 novembre 1494 – Szigetvár, 6 settembre 1566) sultano dell'Impero ottomano

Benvenuto Cellini (Firenze, 3 novembre 1500 – Firenze, 13 febbraio 1571) orafo, scultore e scrittore

Andrea di Pietro della Gondola (Andrea Palladio) (Padova, 30 novembre 1508 – Maser, 19 agosto 1580) architetto e scenografo

Baruch Spinoza (Amsterdam, 24 novembre 1632 – L'Aia, 21 febbraio 1677) filosofo

François-Marie Arouet (Voltaire) (Parigi, 21 novembre 1694 – Parigi, 30 maggio 1778) filosofo, scrittore, drammaturgo

Antonio Canova (Possagno, 1 novembre 1757 – Venezia, 13 ottobre 1822) scultore

Johann Christoph Friedrich von Schiller (Marbach am Neckar, 10 novembre 1759 – Weimar, 9 maggio 1805) poeta, drammaturgo

Domenico Gaetano Maria Donizetti (Bergamo, 29 novembre 1797 – Bergamo, 8 aprile 1848) compositore

Vincenzo Salvatore Carmelo Francesco Bellini (Catania, 3 novembre 1801 – Puteaux, 23 settembre 1835) compositore

Friedrich Engels (Barmen, 28 novembre 1820 – Londra, 5 agosto 1895) economista, filosofo e politico

Fëdor Michajlovic Dostoevskij (Mosca, 11 novembre 1821 – San Pietroburgo, 9 febbraio 1881) scrittore

Samuel Langhorne Clemens (Mark Twain) (Florida, 30 novembre 1835 – Redding, 21 aprile 1910) scrittore

Claude Oscar Monet (Parigi, 14 novembre 1840 – Giverny, 6 dicembre 1926) pittore

Karl Friedrich Benz (Karlsruhe, 25 novembre 1844 – Ladenburg, 4 aprile 1929) ingegnere tedesco. Viene considerato colui che invento il motore a combustione interna e, di fatto, l'automobile

Robert Louis Balfour Stevenson (Edimburgo, 13 novembre 1850 – Vailima, 3 dicembre 1894) scrittore

Henri de Toulouse-Lautrec (Albi, 24 novembre 1864 – Saint-André-du-Bois, 9 settembre 1901) pittore

Maria Sklodowska (Marie Curie) (Varsavia, 7 novembre 1867 – Passy, 4 luglio 1934) chimica e fisica. Nel 1903 fu insignita del premio Nobel per la fisica (assieme al marito Pierre Curie e ad Antoine Henri Becquerel)e nel 1911 le fu assegnato il Premio Nobel per la chimica. Fu probabilmente la prima persona ad ammalarsi e morire di cancro come diretta conseguenza del proprio lavoro sul materiale radioattivo

Winston Leonard Spencer Churchill (Blenheim Palace, 30 novembre 1874 – Londra, 24 gennaio 1965) politico, scrittore e giornalista, primo ministro britannico

Angelo Giuseppe Roncalli (Papa Giovanni XXIII) (Sotto il Monte, 25 novembre 1881 – Città del Vaticano, 3 giugno 1963), soprannominato "Il Papa Buono" e mai dimenticato

Tazio Giorgio Nuvolari (Castel d'Ario, 16 novembre 1892 – Mantova, 11 agosto 1953) pilota automobilistico e motociclista

Carlo Levi (Torino, 29 novembre 1902 – Roma, 4 gennaio 1975) scrittore e pittore

Konrad Zacharias Lorenz (Vienna, 7 novembre 1903 – Altenberg, 27 febbraio 1989) etologo e filosofo

Aldo Fabbrizi (Roma, 1 novembre 1905 – Roma, 2 aprile 1990) attore, regista e sceneggiatore

Alberto Pincherle (Alberto Moravia) (Roma, 28 novembre 1907 – Roma, 26 settembre 1990) scrittore

Ennio Morricone (Roma, 10 novembre 1927) compositore

Dacia Maraini (Fiesole, 13 novembre 1936) scrittrice

Ridley Scott (South Shields, 30 novembre 1937) regista e produttore

Alessandro Mazzola detto Sandro (Torino, 8 novembre 1942) calciatore (Italia)

Martin Marcantonio Luciano Scorsese (New York, 17 novembre 1942) regista, sceneggiatore, attore e produttore

Roberto Boninsegna (Mantova, 13 novembre 1943) calciatore (Italia)

Luigi (Gigi) Riva (Leggiuno, 7 novembre 1944) calciatore (Italia)

Giorgio Faletti (Asti, 25 novembre 1950) scrittore, attore, musicista, paroliere e compositore

Nadia Elena Comaneci (Onesti, 12 novembre 1961) ginnasta

Boris Becker (Leimen, 22 novembre 1967) tennista

 

 

  libro Novembre: I giorni che hanno cambiato la Storia
 

Elenco 15 Novembre 1492: per la prima volta Cristoforo Colombo scrive delle note su una pianta delle nuove terre: il tabacco

Elenco 28 Novembre 1935: al comando dell'esercito italiano schierato alla conquista dell'Etiopia arriva Pietro Badoglio che promette che da ora in poi lo scontro si trasformerà in una guerra di distruzione: saranno impiegati per la prima volta i gas asfissianti e l'iprite.

Elenco1 Novembre 1936: Mussolini annuncial'alleanza tra Italia e Germania definendola "asse Roma-Berlino"

Elenco 23 Novembre 1980 - un terremoto di magnitudo 7.2 colpisce l'Irpinia (Basilicata), 2.735 le vittime

Elenco 2 Novembre 1993: prende vita l'Unione Europea

 

  Clessidra Inoltre
 


5 Novembre 1492: gli abitanti di Cuba mostrano a Cristoforo Colombo un fantastico prodotto della terra che loro chiamano "maize " (il mais)

10 Novembre 1674: gli olandesi cedono il territorio di New Netherlands agli inglesi che lo rinomineranno New York

30 Novembre 1782: la Gran Bretagna riconosce l'indipendenza degli Stati Uniti

8 Novembre 1793: a Parigi inaugurato il museo Louvre

25 Novembre 1867: Alfred Nobel inventa la dinamite

29 Novembre 1877: Thomas Edison fa la sua prima dimostrazione pubblica del suo fonografo

28 Novembre 1893: Per la prima volta nella storia di una nazione alle donne viene permesso di votare ad elezioni generali: si tratta della Nuova Zelanda

1 Novembre 1894: il dottor Roux , di Parigi, annuncia un vaccino contro la difterite

8 Novembre 1895: Wilhelm Rontgen scopre i raggi X

27 Novembre 1895: Alfred Nobel istituisce il Premio Nobel

9 Novembre 1904: per la prima volta un aereo vola per più di 5 minuti

4 Novembre 1922: in Egitto Howard Carter scopre la tomba di Tutankhamen

14 Novembre 1922: la BBC inaugura le sue trasmissioni (radiofoniche)

18 Novembre 1926: George Bernard Shaw rifiuta il Premio Nobel dichiarando: "Io posso perdonare Alfred Nobel per aver inventato la dinamite, ma solo un demonio in forma umana avrebbe potuto inventare il Premio Nobel"

15 Novembre 1941: Heinrich Himmler ordina la deportazione nei campi di concentramento di tutti gli omosessuali tedeschi ad eccezione degli alti ufficiali nazisti

14 Novembre 1969: lanciato l'Apollo 12, la seconda missione sulla Luna

9 Novembre 1938: Kristallnacht (La Notte dei Cristalli) - nella notte tra il 9 e il 10 novembre militanti nazisti distruggono 200 sinagoghe, 7.500 negozi di proprietari ebrei. Vengono uccisi 96 ebrei e gli arrestati sono 26.000, tutti inviati ai campi di concentramento. E' l'inizio della persecuzione di massa perpetrata dai nazisti contro gli ebrei, con la complicità di molti non nazisti, l'approvazione di gran parte delle popolazioni e il silenzio della maggioranza

16 Novembre 1940: secondo le fonti ufficiali tedesche 380.740 ebrei vengono portati e rinchiusi nel ghetto di Varsavia

21 Novembre 1963: all'età di 46 anni muore assassinato John F. Kennedy, trentacinquesimo presidente degli Stati Uniti

15 Novembre 1971: la Intel realizza il primo singolo chip microprocessore mai commercializzato: il 4004

19 Novembre 1985: a Ginevra il presidente americano Ronald Reagan e il presidente sovietico Mikhail Gorbachev si incontrano per la prima volta

10 Novembre 1989: ha inizio la demolizione del Muro di Berlino

21 Novembre 1990: firmata a Parigi la dichiarazione di "Fine della Guerra Fredda"

Index

Progetto grafico, Testi © Francesca Sansone 1998 - 2011 tutti i diritti riservati
Discl